Al termine di un tie-break da capogiro, infatti, le piemontesi fanno festa al Pala Igor 3-2 in Gara 1 di Semifinale Scudetto della vivo Serie A1 femminile 21-22. Danesi e compagne escono comunque a testa altissima dal taraflex rosa piemontese, essendosi rese protagoniste di una performance dal cuore grande. Avanti nel primo set dall’inizio e fino al 21, Monza subisce il prepotente rientro delle padrone di casa, con le scatenate Karakurt e Daalderop a segnare l’allungo della conquista del primo gioco e la fuga iniziale nel secondo, sempre in mano a Novara fino alla fine. Sembra che le rosablù siano alle corde, ed invece nel finale di terzo set viene fuori tutta la qualità ed esperienza della squadra di Gaspari. Van Hecke in attacco, Danesi a muro e Larson e Gennari tra difesa e contrattacco spianano la strada alla Vero Volley, brava ad affermarsi con la splendida regia di Orro e le favolose difese di Parrocchiale anche nel quarto. Nel tie-break, però, nonostante il buon avvio delle lombarde, con Washington e la solida Karakurt (MVP della sfida), Novara strappa il vantaggio al cambio di campo e la fuga vincente che segna l’1-0 nella Serie. Per la Vero Volley Monza l’occasione di rifarsi è dietro l’angolo: domenica 24 aprile, alle ore 20.00, all’Arena di Monza, c’è Gara 2, l’ultima occasione per allungare il confronto a Gara 3 o dire addio alla Finale tricolore.

Sezione: Volley / Data: Ven 22 aprile 2022 alle 08:00
Autore: Stefano Pontoni
vedi letture
Print