“L’AC Monza è totalmente estranea alle notizie diffuse dagli organi di stampa circa il coinvolgimento del dottor Fusi in un’indagine per esercizio abusivo della professione”. Questo è quanto afferma l'avv. Francesco De Martino, legale del club in una dichiarazione all’ANSA.
“C’è un protocollo della Figc che prevede di effettuare i tamponi e il Monza lo rispetta. Il Monza fa eseguire i tamponi molecolari dal laboratorio San Giorgio. Inoltre, per sicurezza, il Monza, da metà ottobre effettua anche i test rapidi antigenici. E questi test sono tenuti da medici”.
"Ieri si sono tenuti gli accertamenti di Nas e Gdf per verificare il rispetto e la regolarità delle procedure per l’esecuzione dei tamponi anti Covid. E’ emerso che il Monza è in regola sotto tutti i profili igienico sanitari. Sono state visionati le fatture di pagamento e i nomi dei medici che, a turno, effettuano i tamponi rapidi. L’AC Monza ha fornito tutta la documentazione richiesta e non è coinvolta nelle indagini”.

Sezione: Primo Piano / Data: Lun 23 novembre 2020 alle 19:00
Autore: Emanuele Dell'Anna
Vedi letture
Print