Finisce una gara che lascia l’amaro in bocca a tutti i tifosi brianzoli e fa quasi commuovere quelli calabresi. Una gara in cui il Monza ha peccato in varie fasi di gioco e la Reggina ha approfittato in ogni singolo momento di titubanza dei biancorossi. Ora andiamo a vedere le pagelle di Reggina-Monza.

Di Gregorio 5,5 Probabilmente più impegnato del solito, è il protagonista anche se purtroppo lo è in negativo. Subisce nel peggiore dei modi il gol dell’1-0 facendosi letteralmente bucare consentendo il vantaggio della Reggina. Si riscatta al 62’ su una punizione ed al 64’. Se non fosse per l’errore sul gol, sarebbe stata una bella partita quella di Di Gregorio.

Donati 5,5 Funziona con una trazione anteriore oggi, ma poi deve anche aiutare dietro soprattutto dopo l’ammonizione di Bellusci, e nel finale quella di Paletta. Erra alcuni cross ma è quello che più innesca i compagni in avanti partendo da dietro.

Bellusci 5 Si becca un ammonizione nel primo tempo e vive tutta la partita con uno spirito particolare facendo attenzione a non prenderne un’altra, ma ad aiutarlo spesso ci sono Donati e Paletta. Paradossalmente rischia il secondo giallo per un fallo in attacco, ma la passa liscia. Non s’impone facendo la differenza come in altre gare, né avanti né indietro.

Paletta 5 Ha anche lui la responsabilità dell’1-0 della Reggina dato che il pallone passa sotto ai suoi occhi prima di bucare Di Gregorio. Lo vediamo anche in avanti sui calci da fermo ma spesso non riceve e non eccelle in avanti, ma meglio dietro.

Sampirisi 5 Non brillante la sua gara, sicuramente abbiamo visto di meglio in questa stagione da parte sua. Perde alcuni palloni e non riesce a bucare la linea avversaria.

Frattesi 5 Sempre attivo e di buona intesa con Boateng, va a recuperare dei palloni da smistare per i compagni, ma non così in evidenza come spesso è nelle gare dei brianzoli. (D’Errico s.v.)

Scozzarella 5 E’ come un grillo, salta da una parte all’altra del campo, filtra palloni ma non riesce ad essere decisivo. Spreca una punizione al 92’ calciata fra le braccia del portiere.

Barillà 5 In questa gara non riesce ad evidenziarsi nemmeno lui, nella squadra che lo ha fatto esordire in A nel ’06. Sbaglia pochissimi passaggi ma non fa troppa guerra sulle palle contese né è troppo preciso sulle lunghe. Avanti non si nota la sua presenza se non a centrocampo per passare palloni ai compagni. (Armellino s.v.)

Boateng 5 Non troppo in luce oggi Prince, che viene spesso arginato. Quando prova i “tocchi di classe” non vanno a buon fine, sicuramente ci si aspettava un tocco in più da parte sua oggi. (Ricci s.v.)

Balotelli 5,5 Al 37’ calcia una punizione che fa venire gli incubi ai calabresi, esce di pochissimo a lato, come quella del 44’ che blocca il portiere. Prima di questo ha giocato palloni anche importanti ma con poca concretezza. Nel secondo tempo arriva ad un soffio dal gol del pareggio, ma un guizzo del portiere frena la furia del Balo. (Dany Mota s.v.)

D'Alessandro 5 Cerca di disorientare gli avversari con le sue giocate, ma la Reggina oggi va di raddoppi, quindi spesso chiuso e limitato nei movimenti.(Diaw s.v.)

Brocchi 5 Oggi molto preoccupato per la prestazione dei suoi, cerca di invertire la marcia nel momento in cui il suo Monza passa sotto. Inizia il giro dei cambi appena 10’ dopo il gol calabrese inserendo uomini offensivi freschi al posto di offensivi forse un po’ stanchi, ma forse sembra essere tardi o forse c’era bisogno di tenerli tutti dentro per scardinare questa Reggina. Sarà stato anche il “turnover” in attacco con Dany Mota fuori, o quello in difesa con il rientro di Paletta e l’assenza per squalifica di Carlos Augusto, ma ciò può risultare decisivo ai fini della promozione diretta.

Reggina: Nicolas 6,5; Lakicevic 6,5, Cionek 7, Stavropoulos 6, Di Chiara 7; Bianchi 6, Crimi 6,5; Bellomo 6,5 (Loiacono s.v.), Folorunsho 6,5 (Crisetig), Rivas 6,5 (Edera); Orji 7 (Denis s.v.). Baroni 7

Sezione: Pagelle / Data: Sab 13 marzo 2021 alle 16:30
Autore: Emanuele Dell'Anna
Vedi letture
Print