l avversario

Cosenza, l’ex Mutti: “Non mi aspettavo un campionato di sofferenza, bisogna migliorare la manovra offensiva”

Bortolo Mutti, ex allenatore del Cosenza, intervenuto ai microfoni di TifoCosenza WebTV, ha analizzato il momento dei Lupi: “Pensavo che il Cosenza potesse crescere maggiormente, ma ultimamente non riesce a fare quel...

Domenico Fabbricini

Bortolo Mutti, ex allenatore del Cosenza, intervenuto ai microfoni di TifoCosenza WebTV, ha analizzato il momento dei Lupi: “Pensavo che il Cosenza potesse crescere maggiormente, ma ultimamente non riesce a fare quel salto di qualità che si intravede. Alcune partite sono state giocate molto bene ma si è finalizzato poco, e la squadra è stata penalizzata da alcuni risultati. Sta facendo un campionato di sofferenza e non me l’aspettavo. C’è una grande solidità difensiva, il reparto arretrato è tra i meno battuti del campionato. Forse si dovrebbe puntare a qualcosa di diverso a livello di manovra, non bisogna addebitare tutte le negatività solo agli attaccanti. Magari c’è da migliorare qualche situazione che può portare alla finalizzazione. Ma a Cosenza c’è una grande forza ambientale, bisogna essere positivi e, ripeto, questa sessione di mercato può aiutare a risolvere certi problemi”.