news

Tesser: “Monza e Lecce erano le grandi favorite, ma non è stata una novità vedere le venete in finale”

A parlare sul campionato appena concluso, su quello che verrà e sulle neopromosse, è Attilio Tesser, ex tecnico del Pordenone, attraversi i microfoni di Tmw Radio. Sul campionato appena concluso: “Le grandi...

Emanuele Dell'Anna

A parlare sul campionato appena concluso, su quello che verrà e sulle neopromosse, è Attilio Tesser, ex tecnico del Pordenone, attraversi i microfoni di Tmw Radio.

Sul campionato appena concluso: “Le grandi favorite in partenza erano due ed erano Lecce e Monza, ma ai playoff ci sono sempre partite particolari. Vedere Venezia e Cittadella in finale non è stata una novità“.

Sulla riforma dei campionati: “Il Covid ha dato dei problemi a tutti, e a tutti i livelli. Gli ingaggi dei giocatori erano già fissati, con crollo degli incassi e tanti altri problemi legati. Si parla da tempo della riforma dei campionati, probabilmente serviranno: si dovrà valutare con buonsenso categoria per categoria, per evitare che qualcuno si ritrovi con i conti in rosso a fine anno. Bisognerebbe faro in base alle proprie possibilità“.

Sulle neopromosse: “I numeri dicono che chi è neopromosso ha buone possibilità di retrocedere, ma penso per esempio al Sassuolo che dopo un inizio difficoltoso con Di Francesco gli cambiò totalmente la squadra a gennaio“.