Quattro partite per dimostrare che è ancora SuperMario: perché la stagione in B di Mario Balotelli è stata finora deludente.
Inizio sprint con il gol alla Salernitana, sei punti portati nelle casse del suo Monza grazie anche alla rete decisiva al ChievoVerona, poi tanti infortuni e niente altro: 387' giocati da dicembre ad adesso.
I brianzoli però lo stanno aspettando, sperando di poter contare su di lui nel rush finale, ma parole poco incoraggianti sono arrivate nei giorni scorsi dal CT della Nazionale Roberto Mancini, che si è così espresso attraverso La Gazzetta dello Sport: "Due anni fa aveva ancora 28 anni. Era nel pieno della maturità, poteva ancora migliorare. L’ho richiamato in Nazionale per dargli una spinta. Speravo in un sussulto d’orgoglio per tornare ad essere il grande giocatore che ha dimostrato di poter essere. Purtroppo Mario non ha fatto molto per tornare ai suoi livelli. Resta un grande dispiacere".

Sezione: News / Data: Gio 22 aprile 2021 alle 21:39
Autore: Stefano Pontoni
Vedi letture
Print