le altre di b

Il Pisa sta per passare nelle mani del magnate Knaster

La cessione del Pisa potrebbe avvenire molto prima rispetto alle due settimane annunciate nei giorni scorsi. A riferirlo è La Nazione che con un pezzo d’approfondimento arricchisce di ulteriori dettagli la...

Niccolò Anfosso

La cessione del Pisa potrebbe avvenire molto prima rispetto alle due settimane annunciate nei giorni scorsi. A riferirlo è La Nazione che con un pezzo d’approfondimento arricchisce di ulteriori dettagli la trattativa che porterà nelle mani del magnate Knaster il 75% delle quote del club toscano, corrispondente al 68,75% di Enzo Ricci ed al 6,25% di Mirko Paletti col restante 25% che resterebbe saldo tra le mani di Magico Srl e della Famiglia Corrado. Il closing – si legge – potrebbe avvenire da un momento all’altro e la trattativa ha subito un’accelerata anche grazie ad un’offerta irrinunciabile. come riferito da un broker vicino al fondo Capital Pamplona. Knaster avrà un ruolo fondamentale nella questione stadio, motivo per cui il progetto probabilmente tardava ad essere presentato: il fondo di Londa è pronto a mettere sul piatto i 2/3 degli investimenti che serviranno per il restyling dell’Arena Garibaldi avendo dunque un ruolo da protagonista anche in questo fondamentale passaggio.