Muro solido, difesa pronta e attenta, un contrattacco da favola e un servizio efficace, ben espresso da tutte le giocatrici, consentono alle monzesi di rimettere sui giusti binari una gara iniziata con qualche difficoltà di troppo. A fare la voce grossa nel prologo di match è infatti la formazione ospite, con le accelerazioni di Grobelna e Cazaute a fare male alle lombarde, sotto 8-4 e 16-13, ma capaci poi di risalire, nei momenti importanti, grazie all’esperienza e determinazione di Van Hecke, Larson, Gennari e di una straordinaria Danesi (MVP del match con 8 muri personali). Dopo aver vinto il primo gioco 25-23, la performance di Monza diventa bella e convincente, con Parrocchiale ad esaltarsi in difesa e Rettke ad andare a bersaglio dal centro con diverse slash. Le piemontesi accusano il colpo e faticano, nonostante il cambio di Villani con Frantti, a contenere la battuta della Vero Volley. Con Orro a scegliere le sue bocche da fuoco con lucidità, la formazione lombarda prende il largo nel terzo parziale, andando a chiudere in scioltezza il primo confronto con le chieresi. Mercoledì in Piemonte c’è Gara 2, la sfida che potrebbe regalare a Monza il pass per la Semifinale e a Chieri quello per Gara 3, da giocarsi eventualmente nuovamente in Brianza.

Sezione: Volley / Data: Dom 10 aprile 2022 alle 22:39
Autore: Stefano Pontoni
vedi letture
Print