Tanto tuonò che piovve. Prima lo stop del campionato per due settimane, facendo passare la linea Galliani e infuriare la dirigenza della Salernitana; poi i positivi in casa granata che hanno fatto tremare la Lega di B per un eventuale nuovo slittamento del torneo; dunque il caos creato dagli otto biancorossi che lunedì pomeriggio hanno deciso di passare un pomeriggio di svago al casinò di Lugano. Insomma, negli ultimi sette giorni è successo davvero di tutto. Adesso, però, la resa dei conti ci sarà sul campo: all'Arechi la truppa di Brocchi vuole cancellare ogni rimpianto per farsi sotto e tenere viva l'ultima speranza per la promozione diretta, difendendo però anche il quarto posto che significherebbe semifinale play off.

COME ARRIVANO I GRANATA. Fabrizio Castori, dall'isolamento nel quale ormai si trova da dieci giorni a causa del Covid, non ammette alcun calo di tensione: servirà una Salernitana perfetta per continuare a coltivare le speranze del sogno. In ottica formazione i granata devono rinunciare allo squalificato Djuric ma recupera Coulibaly. Questo potrebbe consentire al tecnico di tornare al 3-5-2. Davanti a Belec ci saranno Bogdan, Gyomber e Veseli, mentre il compito di agire sugli esterni spetta a Casasola e Jaroszynski. A centrocampo gli interni sono Coulibaly e uno tra Capezzi e Kiyine, con Di Tacchio in cabina di regia a dettare tempi e modalità creative di manovra. Davanti a partire dal 1' sarà la coppia formata da Tutino e Gondo. Non è da escludere, però, la pista 4-4-2, in tal caso qualche rimodulazione verrà attuata. Intanto, l'ultimo giro di tamponi molecolari di giovedì sera ha dato esito negativo, come i test sierologici di ieri pomeriggio. 

CASA MONZA. Esclusi dai convocati gli otto giocatori ormai noti all'opinione pubblica per la vicenda del casinò di Lugano, sulla destra c'è spazio per Sampirisi, nel tridente offensivo Dany Mota è la certezza, come sempre, dal 1', uno tra Ricci e D'Alessandro sulla destra, la punta centrale sarà Diaw ma Balotelli si candida per insidiargli il posto. 

Sezione: Primo Piano / Data: Sab 01 maggio 2021 alle 09:30
Autore: Redazione Tuttomonza
Vedi letture
Print