primo piano

Gytkjaer: “Pronto a rientrare, crediamo ancora nella promozione diretta”

Fuori nell'ultimo mese e mezzo per infortunio, ora Christian Gytkjaer è pronto a tornare a disposizione di Brocchi per aiutare la squadra, con i suoi gol, a raggiungere la migliore posizione in classifica. Intervistato dalla Gazzetta...

Domenico Fabbricini

Fuori nell'ultimo mese e mezzo per infortunio, ora Christian Gytkjaer è pronto a tornare a disposizione di Brocchi per aiutare la squadra, con i suoi gol, a raggiungere la migliore posizione in classifica. Intervistato dalla Gazzetta dello Sport ha raccontato: "Sono molto meglio, ho sensazioni positive, non vedo l'ora di tornare a dare una mano alla squadra in questo momento decisivo. E' stata dura rimanere fermo per oltre un mese ma ora voglio dare una mano per un grande finale di stagione. Crediamo ancora alla promozione diretta, la vittoria contro la Cremonese ci ha dato nuova linfa, daremo il massimo fino alla fine". 

Sul modulo: "Il calcio in Italia è diverso rispetto agli altri Paesi in cui ho giocato, un periodo di adattamento era da mettere in conto. Ma ho sempre giocato nel tridente, un modulo che conosco bene. La concorrenza? Il Monza vuole la A e per questo servono giocatori forti, sono il simbolo delle ambizioni del club, e questo stimola tutti. In Italia mi trovo bene, dopo qualche mese a Monza ci siamo trasferiti a Milano; certo mi manca la mia famiglia ma la vita del calciatore è così".