Ha parlato mister Brocchi al termine del successo del Monza sul Pordenone. Queste le sue parole ai canali ufficiali della società: "Sono molto contento perché quando non vinci un po' di partite in casa ti viene un po' di peso addosso, i ragazzi avevano tantissima voglia di tornare alla vittoria casalinga e l'hanno dimostrato mettendo in campo qualità, intensità e l'atteggiamento giusto. Il Pordenone si metteva dietro e ripartiva con attaccanti molto veloci, noi siamo stati bravi nel lavoro complessivo delle marcature preventive e anche i difensori nello scappare al punto giusto. Quattordicesima partita senza subire gol: siamo la miglior squadra per possesso palla, per passaggi riusciti, siamo la miglior difesa, abbiamo numeri importanti. Sento spesso che non si riesca a giocare delle belle partite, poi guardo le statistiche e siamo primi, secondi e terzi in diverse voci. Il campionato è molto difficile, ci sono cinque e sei squadre che lottano con noi perché sono costruite per lo stesso obiettivo. Se riusciamo a creare un clima positivo, anche i ragazzi potrebbero sentire meno peso addosso rendendo di più all'atto pratico. Dobbiamo continuare a lavorare per migliorare la nostra posizione. Io non parlo di episodi arbitrali, che siano a favore o contro. Finché non ci sarà il Var in B sarà così. Oggi il Monza ha giocato un'ottima partita meritando la vittoria. Scozzarella ha fatto una grandissima partita e sta crescendo, era da tanto che non giocava tre gare in sette giorni. Oltre a lui faccio i miei complimenti a Pirola che ha fatto una partita encomiabile, bisogna mettere in risalto anche queste cose. Una squadra che lotta per salire e fa giocare un ragazzo del 2002 centrale di difesa, ha coraggio nell'assetto societario e siamo contenti di questo. Le mie scelte sono dettate anche da condizioni fisiche e da fattori tecnici: l'importanza d'avere un gruppo così sta soprattutto in quelli che subentrano che possono spostare il tasso qualitativo nel corso dell'incontro. Chi non gioca ha qualche muso, ma sa che deve lavorare per farmi cambiare idea". 

Sezione: Primo Piano / Data: Sab 06 marzo 2021 alle 20:49
Autore: Niccolò Anfosso / Twitter: @Nicanfo2000
Vedi letture
Print