primo piano

Balotelli vuole esserci a tutti costi contro il Brescia. Se Supermario recupererà che attacco sarà?

Una settimana esatta ci separa dalla sfida contro il Brescia. Una partita dal sapore particolare per Balotelli. Supermario, out nelle ultime due per un problema muscolare, corre verso il recupero. Di giorno in giorno la sua condizione...

Stefano Pontoni

Una settimana esatta ci separa dalla sfida contro il Brescia. Una partita dal sapore particolare per Balotelli. Supermario, out nelle ultime due per un problema muscolare, corre verso il recupero. Di giorno in giorno la sua condizione migliora, il dolore ormai è scomparso e contro le rondinelle vuole esserci a tutti i costi.

Partita importante sicuramente per il rincorsa del Monza alla vetta ma per Mario si tratta anche e soprattutto di una questione personale. Con il Brescia ci sono diverse cose rimaste in sospeso, ora finalmente sembra essere arrivato il momento della resa dei conti. La separazione ha lasciato diverse scorie, veleni che il numero 45 non ha mai digerito. L'attaccante vuole dimostrare al suo ex presidente Cellino di essere non essere un giocatore finito che lui ha affermato nei mesi scorsi. Vuole prendersi una rivincita sulla squadra della sua città - della quale è tifoso fin da bambino - che lo ha scaricato a malo modo la scorsa estate.

Giocherà dal primo minuto? La maglia da titolare non è affatto scontata. A mettersi di traverso è anche Gytkjaer. Il vichingo, dopo un avvio sotto traccia, sta finalmente ingranando la marcia giusta. Contro il Cosenza un gol e un assist per il danese. Se la forma è questa sarà difficile lasciarlo fuori.  I due potrebbero anche giocare in coppia dall'inizio, con Dany Mota che finirebbe così in panchina. Anche al portoghese, per le sue caratteristiche uniche, è però difficile rinunciarci. 

Problemi di abbondanza, allora, per mister Brocchi, che dovrà decidere chi schierare nel monday night del Rigamonti. Giocherà chi sta meglio, chi può dare maggiori garanzie. Ad oggi solo Boateng sembre essere sicuro del posto, gli altri si giocheranno una maglia in settimana.