Il Monza non riesce ad andare oltre lo 0 a 0 contro il Cittadella. Al U-Power Stadium finisce in perfetto equilibrio. I biancorossi ci provano ma il muro veneto regge l'urto.

Di Gregorio 6 - Il Cittadella si fa vedere poco dalle sue parti, la sua gara fila via senza grossi patemi. Qualche conclusione pericolosa dalla distanza, ma non si fa mai sorprendere. Puntuale sulle uscite in presa alta. 

Donati 5,5 - Spinge meno del solito. La sua è una partita prettamente difensiva, la posizione di Donnarumma lo costringe a rimanere basso. Si sente la sua assenza in fase d'attacco. 

Bellusci 6,5 - Guida la difesa con tranquillità. Gioca d'esperienza, è sempre ben posizionato. Nel finale si inventa una scivolata da manuale che interrompe l'azione di contropiede da parte degli ospiti. 

Pirola 6 - Anche la sua è una partita ordinata. Non concede molto agli avversari. Prova a farsi vedere anche in area avversaria sulle palle inattive. 

Carlos Augusto 5,5 - Stesso discorso di Donati, anche il brasiliano questo pomeriggio gioca un po' con il freno a mano tirato, soprattutto nel primo tempo.  Non spinge come al solito, si preoccupa di più di difendere.

Frattesi 6,5 - Nel primo tempo qualche errorino di troppo, poi cresce con l'andare dei minuti. Nella ripresa è quello che crea maggiori pericoli. Ha la qualità per prendere in mano il gioco. 

Scozzarella 5,5 - Giocate scolastiche e ritmi troppo bassi per il regista biancorosso. Non riesce a dettare i tempi come avrebbe voluto Brocchi. La sostituzione non arriva a caso. (Dal 65’ Barberis 5,5 - Prova a gestire il possesso, ma i ritmi continuano ad essere troppo bassi nonostante il cambio).

Barillà 6 - Cerca di muoversi molto tra le linee e di inserisi senza palla negli spazi. Non trova la giocata vincente ma la sua prestazione si può dire sufficiente. Sicuramente in crescita rispetto alle ultime uscite. (Dal 65’ D’Errico 6 - Buon approccio al match, distribuisce diversi palloni che fanno ripartire la manovra).

Ricci 5 - Non combina granché. Tanti errori, anche su palloni semplici. Spreca la chance dal primo minuto. (Dal 46’ D’Alessandro 5,5 - Brocchi lo manda in campo per dare un cambio di passo alla sfida, ma non riesce quasi mai a incidere sul match).

Balotelli 5 - Questo oggi abbiamo visto un Mario troppo nervoso. Dopo il presunto tocco in area si incupisce ed esce dalla partita. Nella ripresa ha una buonissima occasione da dentro l'area ma non la sfrutta, calcia sul fondo un bel suggerimento di D'Alessandro. Da lui ci si aspetta sempre di più. (Dal 77’ Diaw s.v.).

Dany Mota 6,5 - Tanto movimento, è l'unico davanti a dare imprevedibilità. Ci prova in più modi, Maniero si oppone. Il portoghese abbina alla generosità anche giocate di qualità. 

Brocchi 5,5 - In casa il suo Monza può fare qualcosa di più. Dal punto di vista del gioco manca sempre qualcosa. Nel momento in cui c'è da fare il definitivo salto di qualità la squadra si sgonfia.

Sezione: Pagelle / Data: Sab 27 febbraio 2021 alle 17:58
Autore: Stefano Pontoni
Vedi letture
Print