La Gazzetta dello Sport ha intervistato quattro allenatori che i playoff di B li hanno già vinti. Si comincia da Attilio Tesser, vincitore col Novara 2010/11. "Contano tre cose: la condizione mentale, perché bisogna saper gestire le energie nervose; la condizione fisica e un pizzico di fortuna. Il Monza ha più qualità, il Cittadella ha una grande organizzazione e intensità: sono all’opposto. Tra Lecce e Venezia ci sono meno differenze, fanno un calcio molto offensivo: con più palleggio e qualità il Lecce, con più entusiasmo e aggressività il Venezia. Saranno due partite aperte, e il fattore campo non conterà perché Cittadella e Venezia sono forti anche fuori casa". 

Sezione: News / Data: Dom 16 maggio 2021 alle 10:46
Autore: Redazione Tuttomonza
Vedi letture
Print