“Il Monza ha vinto l’andata ma credo che il Pisa sia ancora in partita, con il 2-0 sarebbe stata durissima ribaltarla , ma quel gol gli ha ridato speranze. adesso ha buone possibilità. Il Monza è cresciuto molto sotto l’aspetto caratteriale, ha giocatori importanti da questo punto di vista. In vece il Pisa ha dalla sua il fattore campo, l’Arena garantisce una spinta notevole e s’ visto anche il Benevento: per questo credo che partirà forte per fare gol nei primi minuti. Però il Pisa dovrà essere bravo a non sbilanciarsi, tenere aperte le speranze fino alla fine, giocando in maniera intelligente,. Anche il Monza deve ripartire con lucidità. I due allenatore saranno molto bravi a preparare e sarò importante gestire l’aspetto emotivo. I rigori? Vorrebbe dire ancora che il campionato è stato imprevedibile, una soluzione affascinante e di grande suspance. Saranno gli attaccanti a chiuderla prima, nelle due rose ce ne sono tanti importanti e forti, possono farcela da soli Mota o Mancuso, Puscas o Torregrossa”. Così Fabio Lucioni, capitano del Lecce neopromosso in Serie A, intervistato dalla rosea. 

Sezione: Le Altre di A / Data: Sab 28 maggio 2022 alle 11:48
Autore: Stefano Pontoni
vedi letture
Print