L'ex Pierluigi Casiraghi, intervistato dalla Gazzetta dello Sport, parla della promozione in A del Monza: "I meriti principali sono di Galliani e Berlusconi, hanno trasmesso ai giocatori il loro Dna vincente. Ma in campo vanno i giocatori, grandi professionisti, senza dimenticare tutto lo staff tecnico. Contento per il mio amico Stroppa, si è confermato tecnico moderno e preparato. Il suo capolavoro è stato ridare entusiasmo dopo la sconfitta di Perugia. La società è già adeguata per un campionato di A, ora dipenderà dalla campagna acquisti. Per il Monza è la prima volta in A ma chi c'è dietro viene da 31 anni di Milan e sa bene come ci si comporta sul massimo palcoscenico calcistico".

Sezione: Ex Biancorossi / Data: Lun 30 maggio 2022 alle 10:50
Autore: Domenico Fabbricini / Twitter: @Dfabbricini
vedi letture
Print