Mario Balotelli è tornato a parlare ufficialmente e lo ha fatto ai microfoni di The Athletic. Il centravanti ha parlato di diverse situazioni del passato e di alcuni suoi rimpianti, ma ha specificato di non aver mai avuto dubbi sulle sue qualità. Queste le sue parole: “Ho perso alcune occasioni per arrivare ai livelli di Cristiano Ronaldo e Messi, ma sono tuttora certo che la base tecnica sia la stessa. La mia testa mi ha portato a fare tanti errori: uno di questi è stato quello quello di lasciare il Manchester City. Nell’anno e mezzo successivo al Milan ho fatto bene, ma al City avevano appena iniziato la loro ascesa”.

Balotelli ha poi aggiunto: “Avrei dovuto fare come Aguero e restare lì a lungo. Sarei stato tra i protagonisti e, sono certo, sarei arrivato a vincere almeno un Pallone d’Oro. Con la mentalità che possiedo oggi, certamente ce l’avrei fatta“.
Sezione: Ex Biancorossi / Data: Mer 02 marzo 2022 alle 19:09
Autore: Stefano Pontoni
vedi letture
Print