Dopo la sosta forzata causa covid il Monza torna in campo. Biancorossi, decimati dal virus, a caccia della prima vittoria stagionale. Brocchi, persi diversi uomini importanti, si deve inventare qualcosa, fortunatamente la rosa è ampia e consente al tecnico di schierare un undici competitivo. Non sta benissimo nemmenp il Pisa, anche i toscani, infatti, sono alle prese con diverse positività. 

QUI PISA - ‘Recuperati’ Varnier e Marin, è lecito aspettarsi che D’Angelo possa buttarli in mischia dal primo minuto. Loria è stato appena trovato positivo al Covid, mentre tra i pali ci sarà come al solito Perilli e in panchina i gradi di secondo spetteranno a Kucich, mentre il portiere della primavera Colnago sarà aggregato come a Salerno. In difesa la coppia di centrali dovrebbe essere Varnier–Caracciolo, mentre a sinistra sarà confermato Lisi e sulla destra potrebbe tornare titolare Pisano. A centrocampo invece Marin dovrebbe prendere di nuovo spazio davanti alla difesa, lasciando a rifiatare per i primi 45′ De Vitis, con Mazzitelli e Gucherpresumibilmente a far le mezzali. Sarà 4-3-1-2 o 4-3-2-1? In caso di doppio trequartista potrebbe anche giocare uno tra Sibilli e Palombi assieme a Vido o Masucci dietro all’unica punta Marconi, ma il dubbio resta proprio su Vido. Il giocatore non è andato neppure in panchina contro la Salernitana e chissà che non resti fuori anche per la sfida interna col Monza. Non sono però da escludere sorprese, magari per un ritorno alla difesa a tre che potrebbe scombinare ogni pronostico.

Pisa (4-3-1-2): Perilli; Belli, Caracciolo, Benedetti, Lisi; Gucher, De Vitis, Mazzitelli; Siega; Masucci, Marconi.  All. Luca D’Angelo

QUI MONZA – Assenti per positività al Covid-19 Bettella, Lamanna, Antonio Marin, Maric, Rigoni, Sampirisi e per ultimo anche Carlos Augusto. Brocchi  riesce a recuperare tra i pali Di Gregorio, che dovrebbe partire regolarmente dal primo minuto. In alternativa c'è Sommariva. Difesa con Donati a destra e Lepore a sinistra, oltre alla coppia centrale Bellusci–Paletta. A centrocampo sicuri del posto Barillà e Machin. Frattesi e Colpani tornano a disposizione, il primo partirà dalla panchina, il secondo potrebbe trovare spazio già dal primo minuto. Boateng agirà dietro e le due punte. Finotto non dovrebbe essere in discussione, al suo fianco Mota Carvalho. Out il danese Gytikjaer, fermato da un problema muscolare.

Monza(4-3-1-2): Di Gregorio, Donati, Paletta, Bellusci, Lepore; Machin, Barillà, Colpani, Boateng, Finotto, Mota Carvalho. All. Brocchi

Sezione: Primo Piano / Data: Mar 20 ottobre 2020 alle 11:35
Autore: Stefano Pontoni
Vedi letture
Print