Stefano Marchetti, Dg del Cittadella, ha parlato a Radio Sportiva, della stagione del club veneto: “Sono con i piedi per terra, inutile oggi far calcoli o dire cose. Pensiamo a ottenere il massimo da ogni gara, ma è chiaro che a questo punto viene naturale l’ambizione di provarci, siamo lì e vorremmo provarci. Ma non abbiamo mai fatto calcoli, portano pure male, ora solo testa al Vicenza: i valori del campionato tanto stanno venendo fuori. Empoli e Lecce sono molto competitive e in fiducia, hanno rose ampie e con giocatori di spessore, avere il turn over giusto è un vantaggio enorme. Poi c’è la corazzata Monza, ma il campionato di B è il più bello che c’è in Italia perché nulla è scontato. Si deve solo giocare alla morte, altrimenti non ne vieni fuori".

Sezione: News / Data: Mer 31 marzo 2021 alle 10:30
Autore: Domenico Fabbricini / Twitter: @Dfabbricini
vedi letture
Print