Andrea Pinamonti resta uno dei primi obiettivi per l'attacco del Monza ma la trattativa ancora stenta a decollare. Il motivo? Lo spiega oggi la Gazzetta dello Sport: "Sì è aperta un’asta interessantissima. Sia per lui sia per l’Inter. Un po’ meno per i partecipanti. I club interessati all’attaccante che nell’ultima stagione ha segnato 13 reti con l’Empoli sono almeno 4. In ordine alfabetico: Atalanta, Fiorentina, Monza e Salernitana. Per fermarsi all’Italia, perché all’estero la notizia della sua possibilissima separazione dall’Inter ha suscitato diversi interessi. 
Pinamonti per qualche giorno sembrava a un passo dal Monza. L’avanzata del club brianzolo era così convincente che l’offerta da 15 milioni (prestito più riscatto) sembrava aver fatto breccia. Invece è successo qualcosa che ha fatto dire ieri pomeriggio ad Adriano Galliani queste parole: «Pinamonti è un’opzione per il Monza? No, forse no». L’a.d. del Monza all’uscita dalla sede dell’Inter probabilmente ha usato un po’ di strategia, però tra le righe c’è anche mola concretezza. L’Inter sta pensando se cedere l’attaccante adesso, entro il 30 giugno, e caricare sul bilancio della stagione 2021-22 i ricavi e l’eventuale plusvalenza, o se attendere l’avvio della stagione 2022-23 con un ammortamento differente. E intanto intorno a Pinamonti continuano a girare la Fiorentina che cerca un numero 9, l’Atalanta che potrebbe rinfrescare il parco attaccanti e la Salernitana che per il centravanti - inteso come ruolo - ha deciso di spendere. Senza dimenticare chi dall’estero continua a voler restare aggiornato perché su Andrea aveva visto lungo e ora vorrebbe portarselo a casa".

Sezione: News / Data: Ven 24 giugno 2022 alle 10:54
Autore: Stefano Pontoni
vedi letture
Print