Ciapa sü e porta a cà: ecco “Brianza”, il monopoli per i brianzoli doc. Il gioco da tavola, in cui vince chi “ciapa sü e porta a cà” attraverso i Comuni del monzese e i suoi luoghi iconici, si trova da un paio di settimane nei negozi e in tutta la provincia è diventato una vera e propria. Non c'è nulla di meglio, infatti, in questo periodo di lockdown, di un gioco per passare il tempo tra le mura di casa.

"Brianza" ricalca lo schema del classico monopoli. Lo scopo è quello di fare più soldi possibili. Ogni giocatore avrà, all’inizio, un certo numero di terreni e di denaro contante. Una volta che si posseggono tutti i terreni dello stesso colore , ogni terreno può̀ essere valorizzato mediante l’ulteriore acquisto di una abitazione, servizi pubblici, attività̀ commerciali, sportive e ludico/ricreative. 

Tra le partnership c’è anche l’Ac Monza, che ha una propria casella dedicata, a dimostrazione del legame viscerale che c'è tra la squadra e il suo territorio. I due giocatori biancorossi, Fossati e Pirola, brianzoli di nascita, sono stati protagonisti di un simpatico video nel quale vengono ritratti mentre giocano a "Brianza".

Sezione: News / Data: Gio 26 novembre 2020 alle 15:59
Autore: Stefano Pontoni
Vedi letture
Print