L'Ascoli è una delle sorprese del campionato. La squadra di Sottil meritatamente si è conquistata un posto ai playoff e ora proverà ad inseguire il sogno a cuore leggero. La promozione per il patron Massimo Pulcinelli non deve essere un'ossessione ma un'ambizione, da costruire nel tempo: "La Cremonese ci ha messo più di vent'anni a tornare in A, questo fa capire che anche con proprietà importanti non è così facile vincere, ne sono la dimostrazione il Monza e il Parma, gli emiliani hanno investito più di noi e non sono riusciti a raggiungere neppure i play off, noi speriamo di disputare cinque gare e arrivare fino alla fine".

Sezione: Le Altre di B / Data: Mar 10 maggio 2022 alle 13:45
Autore: Stefano Pontoni
vedi letture
Print