Rammaricato, ma orgoglioso del percorso fatto: ecco come il direttore generale del Pisa Giovanni Corrado ha parlato dopo la finale playoff persa con il Monza. Queste le sue parole: "I ragazzi e l’allenatore devono essere orgogliosi di quanto fatto e la più importante risposta che abbiamo è che Pisa ha solamente rimandato il suo futuro perché è una piazza e una città che meritano la Serie A. La serata di domenica ci rimarrà nella testa per tanto e dovremo essere bravi a cancellarla quanto prima. Secondo me è mancata la vittoria sul campo che forse avremmo meritato, ma c’è stata la vittoria di una città e di una piazza che si è riconquistata il suo orgoglio. La piazza di Pisa sta crescendo e migliorando perché sta capendo il progetto a lungo periodo. Pisa sta facendo una crescita molto importante in tutte le sue componenti e dobbiamo esserne orgogliosi. Dobbiamo ricaricare le pile e io sono il primo: sono stati 5 anni importanti. Oggi esiste un Pisa a prescindere dalle persone: se un domani non ci dovessi più essere il Pisa ha una base per proseguire”.

Sezione: L'Avversario / Data: Mar 31 maggio 2022 alle 16:30
Autore: Stefano Pontoni
vedi letture
Print