Nel post gara di Monza-Lecce parla anche il tecnico dei salentini, Eugenio Corini.

"C’è grande rammarico perché la squadra la prestazione l’ha fatta, anche un buon primo tempo poi rotto dalla punizione di Barberis. Nel secondo tempo abbiamo spinto soprattutto negli ultimi 35’ creando tanto. Ripartiamo da qui con la consapevolezza di aver fatto una prestazione importante contro una squadra forte, e di trasformare questo in energia  per battere la Reggina nella prossima gara.
Sinceramente un campionato imprevedibile con un grande equilibrio. Dobbiamo pensare a noi e a vincere le nostre partite, affinché non ce la matematica non dobbiamo mollare.
Sono contento dei miei ragazzi, hanno fatto quello che ho chiesto. E’ la base della squadra che abbiamo costruito e lotteremo sino all’ultimo istante, se non ce la faremo in maniera diretta allora andremo a prenderci la Serie A coi playoff.
E’ difficile dire se la sosta ha fatto male, ma oltretutto la prestazione viene fatta, il momento non ci premia, prendiamo gol da fuori e all’incrocio dei pali, e noi colpiamo pali”.

Sezione: L'Avversario / Data: Mar 04 maggio 2021 alle 17:40
Autore: Emanuele Dell'Anna
Vedi letture
Print