l avversario

Lecce, Corini in conferenza: “Monza squadra con tante stelle. Vogliamo accorciare le distanze”

Lecce, Corini in conferenza: “Monza squadra con tante stelle. Vogliamo accorciare le distanze”

Conferenza stampa pre gara per mister Corini in vista della sfida di domani contro il Monza. Queste le dichiarazioni del tecnico salentino: "Quello del covid personalmente è stato un periodo molto difficile. Aspettavo con...

Stefano Pontoni

Conferenza stampa pre gara per mister Corini in vista della sfida di domani contro il Monza. Queste le dichiarazioni del tecnico salentino: "Quello del covid personalmente è stato un periodo molto difficile. Aspettavo con ansia i tamponi per uscire da una situazione che mi ha condizionato nel mio lavoro, anche se abbiamo cercato di fare il massimo. Sono contento di tornare al mio posto, torno con grande energia e motivazione. Ne ho ancora di più e sto cercando di trasferirla ai ragazzi per fare una grande partita contro il Monza. Seguire la squadra a distanza è stato complicato, mi mancava l’energia da trasferire ai ragazzi in campo. Mister Lanna e i miei collaboratori hanno fatto un lavoro straordinario nelle difficoltà. Mi sento come un leone liberato dalla gabbia, con grande voglia di andare a caccia dei punti. Ho comunicato con la squadra in videoconferenza, per preparare le partite che andavamo a giocare. Abbiamo fatto in videoconferenza il lavoro che di solito facciamo in ufficio.

Rendimento? A parte la partita col Pisa dove abbiamo meritato la batosta per me le altre prestazioni sono state importanti. A Ferrara abbiamo perso ma non meritavamo di perdere. In altre partite dovevamo vincere. Abbiamo la consapevolezza di aver lasciato qualcosa per strada e la volontà di andarcelo a riprendere. Con la pausa avremo tempo per lavorare su degli aspetti sui quali dobbiamo migliorare. Il dato delle reti subite è oggettivo e inconfutabile, dobbiamo capire cosa fare per migliorare. Ci stiamo lavorando per creare più compattezza. Dobbiamo alzare il livello dell’attenzione e dell’intensità nella fase difensiva. Ai ragazzi ho detto che siamo una buona squadra ad oggi, ma se vogliamo diventare vincenti dobbiamo migliorare sotto questo aspetto.

La difesa a tre? Un’alternativa su cui abbiamo lavorato, può darci più solidità. La proposta di gioco però è ben definita e il modulo principale è il 4-3-1-2.

Dermaku? Purtroppo è stato molto sfortunato con gli infortuni, a Cittadella ha giocato sul finale ed è recuperato. Sicuramente domani partirà dall’inizio. Il

Monza? Il loro obiettivo è la promozione, hanno consolidato il valore della squadra che ha vinto la C con stelle di prima grandezza. Hanno fatto un lavoro giusto e sono allenati bene. In questo momento sono davanti a noi in classifica di quattro punti, domani abbiamo l’occasione per accorciare le distanze.

Balotelli? Un ragazzo di grandissimo talento, con lui ho lavorato qualche mese. Spero possa trovare la sua squadra, se trova continuità può far vedere il tantissimo talento che ha. A parte la partita di domani, gli auguro il meglio".