Corrado Verdelli, capo scout dell'Inter ed ex Monza e Cremonese, parla al Cittadino dei suoi ricordi, della prossima sfida tra queste due compagini e del lavoro attuale. "Ho bei ricordi di Monza, al mio arrivo vincemmo coppa e campionato. C'era un bel mix di giovani ed esperienza, giocatori come Casiraghi, Robbiati, lo stesso Stroppa. Era un ragazzo simpatico, semplice, lui abitava a Paullo e non aveva ancora la macchina, io a Lodi e a ogni allenamento passavo a prenderlo. C'era anche Marotta che ora ho ritrovato all'Inter, era una società forte.

La B la seguiamo, con l'Inter siamo sempre attenti ai talenti emergenti e in B si stanno mettendo in mostra tanti giovani ma non è facile trovare un giocatore già pronto per noi. Per me Di Gregorio in prestito dall'Inter, ndr è il miglior portiere della categoria insieme a Carnesecchi, e domenica prossima si ritroveranno contro. Pirola è stato un po' sfortunato con gli infortuni ma anche lui verrà fuori. Sarà una bella partita, combattuta, il Monza viene da prestazioni non bellissime ma ha tanta qualità. Per chi tifo? Il cuore mi dice pareggio, che potrebbe anche andar bene a entrambe. E magari rivederle poi in serie A, chissà! Il campionato è ancora lungo".
Sezione: Focus / Data: Gio 27 gennaio 2022 alle 12:40
Autore: Domenico Fabbricini
vedi letture
Print