Se fossimo stati in una situazione sanitaria e sociale normale, senza questa pandemia, sicuramente avremmo visto gli stadi pieni, col calore e colore dei tifosi, ma quanti ne avremmo visti?
Sicuramente dall’ultima volta del Monza in Serie B ne è passato di tempo ma andiamo sugli spalti a confrontare prima il record di presenze sugli spalti e poi la probabile presenza d’oggi.
Nella Serie B del 1998/99 si registrarono, nel totale delle 19 gara casalinghe, ben 31056 tifosi presenti allo stadio, 1635 per partita.
Il tifo in Brianza negli ultimi anni è cresciuto molto nei confronti del Monza, infatti questo numero passa anche in Serie C, dove nella stagione 2018/19 ci sono stati 2095 tifosi per gara, mentre lo scorso anno 4212.
Questo fa percepire quanto sia in espansione il legame verso la squadra di Galliani e Berlusconi e, facendo un prospetto immaginario di quanti tifosi ci siano potuti essere sugli spalti in questa Serie B, potremmo anche azzardare ad ipotizzare un presenza pari a 7000/8000 persone a partita.
Per la società sicuramente è una perdita molto grave quella degli incassi da botteghino, per i tifosi è un dolore non poter sostenere la propria squadra da vicino e per i calciatori di conseguenza è anche un handicap non poter essere caricati dai propri tifosi.
Ora, auguriamoci che passi tutto in fretta, per la salute e per l’economia di tutti, e per tornare a riempire gli stadi.

Sezione: Focus / Data: Mer 25 novembre 2020 alle 18:00
Autore: Emanuele Dell'Anna
Vedi letture
Print