E' un Giovanni Stroppa amareggiato quello che, ai microfoni di Sky, ha commentato la sconfitta del suo Monza a Como: "Non credo che il problema sia stata la pressione per l'occasione di andare in testa. La fotografia penso sia l'imprecisione negli ultimi metri. Abbiamo tirato 17/18 volte e abbiamo preso la porta solo un paio di volte. Fino a una ventina di minuti dalla fine la squadra si è espressa bene. Purtroppo siamo scivolati in occasione del primo gol e il raddoppio è arrivato con la nostra squadra scoperta. Sono stati più bravi loro e hanno meritato, perché bisogna metterla dentro. Però noi pur non essendoci espressi ai nostri livelli, per larghi tratti della partita abbiamo concesso poco. Ha fatto la differenza l'imprecisione. Peccato aver perso una partita in pieno dominio. Dobbiamo avere più incisività, cattiveria, determinazione negli ultimi metri. Mercoledì affrontiamo l'Ascoli, è in piena forma ma va bene così".

Sezione: Focus / Data: Dom 03 aprile 2022 alle 20:50
Autore: Stefano Pontoni
vedi letture
Print