Dopo la conferenza, mister Lazzarini ha analizzato la partita anche ai media ufficiali del Monza: "La Spal è partita piu' forte, poi gli abbiamo preso le misure e abbiamo cominciato a giocare in due maniere diverse: loro sfruttavano piu' le ripartenze, noi tenevamo piu' palla per metterli in difficoltà. Nel secondo tempo l'equilibrio è durato un po' meno ma solo perché gli episodi hanno fatto la differenza. I numeri sono buoni, la squadra deve crescere, il percorso è lungo, forse un po' piu' lungo delle altre ma non ho visto una brutta partita".

Ora torna il campionato, sabato c'è la Reggina.
"Dispiace per l'eliminaione perché la coppa Italia è una competizione importante ma usciamo con la Spal che viene dalla A, abbiamo onorato fino in fondo la coppa e ora ci concentriamo sul nostro obiettivo sperando di sfruttare al meglio le gare, molto ravvicinate. Dobbiamo essere bravi a cercare quello che vogliamo, la squadra è forte e vediamo un futuro positivo".

Sezione: Focus / Data: Mar 24 novembre 2020 alle 18:30
Autore: Redazione Tuttomonza
Vedi letture
Print