Prima della partita di coppa Italia, ai microfoni della Rai ha parlato anche il ds del Monza Filippo Antonelli: "Ci siamo già incontrati in campionato, due squadre attrezzate per stare in alto, due società blasonate che non nascondono i propri obiettivi. Noi abbiamo cambiato tanto, 13 giocatori nuovi, due arrivati a gennaio scorso, poche partite fatte da febbraio in poi, ancora troppe poche partite per valutare. Il Monza può e deve fare di più, deve giocare sempre con carica per cercare sempre di vincere. Sogniamo la A, le qualità sono quelle che la proprietà richiede ai calciatori, chiede di giocare un buon calcio e mettere in campo i valori della società, che significa vincere meritando e non speculando. I grandi campioni che abbiamo come Boateng sono venuti qui con grande disponibilità, Kevin ha giocato a grandi livelli ma si mette a disposizione dei compagni anche in B e ti fa capire perchè è stato ad alti livelli"

Sezione: Focus / Data: Mar 24 novembre 2020 alle 15:23
Autore: Domenico Fabbricini / Twitter: @Dfabbricini
Vedi letture
Print