Il campionato è ormai alle porte, ancora una settimane e ripartirà la Serie A. Per il Monza si tratterà del debutto assoluto nella massima serie. Fiducia attorno alla squadra di mister Stroppa anche tra gli ex biancorossi. Queste il pensiero di Maurizio Ganz: "Nel giro di poco il Monza diventerà il nuovo Sassuolo o addirittura la nuova Atalanta e poi ancora chissà. Prevedo qualcosa di grande" - ha affermato ai microfoni di Tuttosport - "Il Monza non va visto come la terza squadra di Milano, ma come una delle tre squadre di Milano. Affrontare la Serie A da neopromossi è sempre difficile, ma qui stiamo parlando di una neopromossa atipica. Il mercato ha già detto chiaramente le intenzioni della società: Cragno è un ottimo portiere, Pessina un nazionale, Sensi è da grande squadra, ora manca la ciliegina in attacco. Non mi stupirei se magari a fine mercato vedessimo Icardi con la maglia del Monza, sarebbe un bel regalo per tutto il calcio italiano. Anche se l’uomo giusto sarebbe Petagna. Stroppa? È allenatore di Serie A. Per il calcio che propone, per aver vinto più volte la B, per la persona fantastica che è. Portando in A il Monza è come se avesse fatto vincere un pezzo di campionato anche al nostro Monza di oltre 30 anni fa“

Sezione: Ex Biancorossi / Data: Gio 04 agosto 2022 alle 11:00
Autore: Stefano Pontoni
vedi letture
Print