14 presenze, la maggior parte dalla panchina, e soltanto 2 gol realizzati. E' questo fino ad ora il magro bottino racimolato da Mirko Maric. Dopo essere sbarcato in pompa magna la scorsa estate, con tanto di jet privato a Linate, il croato ha un po' deluso le aspettative. Vero che Brocchi gli ha concesso poco spazio ma spesso anche quando impiegato non ha inciso come ci si aspettava.

Difficoltà di adattamento al calcio italiano e ora con l'arrivo di Balotelli il rischio è che possa avere a disposizione ancora meno minuti a disposizione. Da perno dell'attacco a quarta, se non anche quinta, punta nelle gerarchie del tecnico. Per questo motivo non è da escludere una sua partenza già a gennaio, nonostante sia stato uno degli investimenti più importanti del mercato estivo di Galliani. Dall'estero sono arrivate delle manifestazioni di interesse. 

Sezione: Calciomercato / Data: Mar 19 gennaio 2021 alle 14:31
Autore: Stefano Pontoni
Vedi letture
Print