primo piano

Per arrivare in paradiso si dovrà passare dal purgatorio, oggi al via i playoff. Cittadella-Monza, le probabili formazioni

Per arrivare in paradiso si dovrà passare dal purgatorio, oggi al via i playoff. Cittadella-Monza, le probabili formazioni

Per raggiungere il paradiso il Monza dovrà passare attraverso il purgatorio. I biancorossi si giocano tutto in quattro giorni. La delusione di non aver raggiunto direttamente la promozione nel massimo campionato è ormai...

Stefano Pontoni

Per raggiungere il paradiso il Monza dovrà passare attraverso il purgatorio. I biancorossi si giocano tutto in quattro giorni. La delusione di non aver raggiunto direttamente la promozione nel massimo campionato è ormai superata, ora l'unico obiettivo è quello superare il Cittadella e conquistarsi la finale. Sarà una gara complicata con la squadra di mister Brocchi leggermente in vantaggio sulla doppia sfida, ma questa stagione ci ha più volte dimostrato quanto la B sia un campionato difficile ed imprevedibile. Si va in scena, tutto pronto per il primo atto, serve un Monza aggressivo e voglioso, un Monza capace di dimostrare davvero di essere pronto per il salto. 

"Siamo ripartiti con la voglia di prepararci a questo doppio impegno, con la speranza che i ragazzi possano rimettere in campo quelle energie e voglia di vincere che hanno messo nell'ultimo mese e mezzo", queste le dichiarazioni di mister Brocchi prima di un match cruciale. L’obiettivo sarà quello di portare a casa subito una vittoria per poter blindare il risultato in vista del ritorno. Non ci saranno Lamanna, Boateng, Maric e Bellusci (squalificato per una giornata dopo l'espulsione rimediata contro il Brescia, ndr). 

La squadra di Venturato è già scesa in campo in questo tabellone, i veneti sono reduci dal successo interno contro il Brescia. Una vittoria importantissima non solo per andare avanti, ma anche per poter dare continuità dopo la sosta dovuta all’emergenza covid. “Possiamo mettere in difficoltà anche il Monza se andremo al massimo. Siamo una realtà che ha confermato in questi anni la capacità di arrivare vicino all’obiettivo”, ha dichiarato il tecnico alla vigilia della sfida. Ancora assenti Benedetti e Tavernelli, ma gli uomini per far bene ci sono. Si va verso il 4-3-1-2 col solito centrocampo: Iori in cabina di regia supportato da Branca e Proia, autore del gol decisivo contro le rondinelle.

CITTADELLA (4-3-1-2): Kastrati; Perticone, Adorni, Frare, Donnarumma; Proia, Branca, Pavan; Gargiulo; Tsadjout, Ogunseye. Allenatore: Roberto Venturato.

MONZA (3-5-2): Di Gregorio; Bettella, Paletta, Pirola; Sampirisi, Frattesi, Barberis, Colpani, Carlos Augusto; Dany Mota, Balotelli. Allenatore: Cristian Brocchi.