Dopo la sconfitta contro il Chievo Verona il Monza torna oggi in campo per la Coppa Italia. Biancorossi ancora a secco di vittorie in campionato, sfidano quest'oggi il Pordenone nel terzo turno preliminare. Un'occasione di riscatto per gli uomini di Brocchi, per mettersi alle spalle un inizio di stagione purtroppo al di sotto di quelle che erano le aspettative della vigilia.

COME ARRIVA IL PORDENONE - Ramarri dal pareggio interno con la Reggina di sabato scorso. Il tecnico Attilio Tesser ha già annunciato ampio turnover in vista di questa sfida. Spazio, quindi, alle seconde linee, preservando così i titolari per il campionato. Tesser si affiderà al 4-3-1-2 con Bindi tra i pali, Berra, Camporese, Stefani e Chrzanowki in difesa. I tre di centrocampo dovrebbero essere Zammarini, Rossetti e Scavone. Alle spalle delle punte Butic e Musiolik agirà Mallamo.

PORDENONE (4-3-1-2): Bindi; Berra, Camporese, Stefani, Chrzanowski; Zammarini, Rossetti, Scavone; Mallamo; Butic, Musiolik.

COME ARRIVA IL MONZA - Non sarà il miglior Monza possibile quello che vedremo impegnato questa sera al Teghil di Lignano. Anche mister Brocchi ruota tutti i suoi uomini, una formazione completamente inedita. Tanti a casa per privilegiare il campionato come Boateng, Mota, Paletta, Lepore, Donati. Ancora assenti coloro che sono stati colpiti dal Covid. Brocchi dovrebbe invece mettere in campo Sommariva, Amato, Scaglia, Pirola a comporre il pacchetto arretrato. Colpani, Fossati e Armellino, agiranno sulla linea mediana mentre Machin e D’Errico supporteranno Caccavo in attacco.

MONZA (4-3-2-1): Sommariva; Amato, Scaglia, Pirola, Barillà; Colpani, Fossati, Armellino; Machin, D’Errico; Caccavo.

Sezione: Primo Piano / Data: Mar 27 ottobre 2020 alle 11:41
Autore: Stefano Pontoni
Vedi letture
Print