Il Monza si gioca la Serie A in questo finale di campionato. Otto partite decisive, non c'è margine d'errore. La squadra di mister Brocchi ha stentato in questo inizio 2021, ora serve un cambio di marcia. A fare un punto sul momento dei biancorossi è stato Carlos Augusto: "La continuità di risultati non la puoi allenare, sappiamo che ultimamente ci è mancata un po’ e stiamo facendo di tutto per migliorare e per vincere più partite possibile. Sappiamo che ne mancano otto, otto finali in cui dobbiamo dimostrare di essere una squadra forte, una squadra da Serie A" - ha raccontato il terzino brasiliano ai microfoni de La Gazzetta dello Sport "Tutte le squadre in lotta con noi sono temibili. Se devo fare un nome, per la storia che conosco, il Lecce è fortissimo e ora sta anche molto bene. Ma dico anche che non siamo inferiori e possiamo dimostrare che siamo più forti. La scorsa estate ho scelto il Monza perché ho pensato fosse il meglio per me, per il progetto e per l’importanza del club. Lo penso ancora: il Monza è stata la scelta giusta, il progetto è grandioso e spero di farne parte a lungo".

Sezione: Primo Piano / Data: Mar 30 marzo 2021 alle 10:47
Autore: Stefano Pontoni
vedi letture
Print