Domani è il giorno di ChievoVerona-Monza e nel giorno della vigilia e parlare è proprio il tecnico dei brianzoli Cristian Brocchi.

Sulla partita dell’andata e quella di domani: “E’ una partita che ha lasciato l’amaro in bocca quella dell’andata, ma oggi siamo cambiati sia noi che il Chievo, anche i nomi del Chievo sono importanti come il loro allenatore e domani ci aspettiamo una partita tosta e dobbiamo essere al top per affrontarli. Io mi aspetto una grande risposta, a volte si fa fatica, ma la speranza è che si possa essere sempre al top a livello mentale”.

Sugli indisponibili: “Paletta non l’ho convocato ma ora sta bene, ho preferito lasciarlo a casa in modo tale da averlo al top della forma la settimana prossima. Boateng è fermo per un problema muscolare ma puntiamo sul recuperarlo già per la prossima partita".

Brocchi domani farà le sue 100 panchine col Monza: “Le 100 panchine col Monza sono una cosa importante per me, spero di farne tante altre. Il Monza fa parte di me, ho grandissimo amore per questa squadra, i tifosi sono meravigliosi e li ringrazio per l’affetto che mi dimostrano”.

Sezione: Primo Piano / Data: Ven 19 febbraio 2021 alle 18:00
Autore: Emanuele Dell'Anna
Vedi letture
Print