Una vita in attacco, tra le lineee o come riferimento offensivo. Era un giocatore che si trovava da solo la posizione in campo Raffaele Palladino, ora allenatore del Monza U15. L'ex attaccante napoletano, tra le altre di Genoa e Parma, ha parlato in esclusiva ai microfoni di TuttoJuve. Queste le sue parole: "Sta procedendo molto bene, oltre le aspettative. E' un lavoro nuovo che mi piace tantissimo, mi sono catapultato in questa nuova avventura con grande cuore. Ero ancora un calciatore del Parma quando ho preso il patentino da allenatore, circa sei anni fa, perché già all'epoca avevo l'idea di diventare allenatore. Poi, quando ho indossato la maglia del Monza, ho conosciuto Galliani che mi ha detto di volermi nel settore giovanile una volta appesi gli scarpini al chiodo. E' stato lui l'artefice di questo nuovo inizio. E in campionato siamo partiti molto bene. Il mio obiettivo è quello di trasmettere a questi ragazzi ciò che ho appreso dai miei allenatori, in modo così da poter garantir loro un futuro da calciatore. Ho l'obbligo di insegnare valori umani, dello spogliatoio e l'atteggiamento giusto da avere con compagni ed avversari. E in più voglio essere d'aiuto a livello tecnico, più che il risultato a me interessa la crescita di ogni singolo ragazzo. C'è grande entusiasmo".

Sezione: News / Data: Ven 16 ottobre 2020 alle 12:20
Autore: Niccolò Anfosso / Twitter: @Nicanfo2000
Vedi letture
Print