Chi centrerà la promozione diretta? È lotta serrata per il secondo posto. Andrea Agostinelli, ex calciatore e tecnico oggi opinionista di Rai Sport, ha fatto il suo pronostico: "Se il Lecce dovesse riavere al top Mancosu, che è reduce da un intervento, proprio per la volata finale, allora avrebbe senz’altro una freccia in più al proprio arco. In B, infatti, il trequartista sardo può fare la differenza. La lotta al secondo posto sembrerebbe ristretta al Lecce ed alla Salernitana. Con 12 punti disponibili, in teoria potrebbe rientrare il Monza, ma ritengo che non accadrà. Il punto di vantaggio del Lecce può rivelarsi determinante. Non è certo un margine tranquillizzante, ma concede più chance ai giallorossi che, tra l’altro, sono in vantaggio negli scontri diretti sulla Salernitana. A questo si aggiunga che la rosa del Lecce è una delle più quotate in assoluto, ricca di elementi di valore e di cambi all’altezza in tutti i reparti ed in ogni ruolo. Lucioni e compagni erano tra i miei favoriti alla vigilia dell’annata, mentre l’undici guidato da Castori mi sembrava da playoff, non da promozione diretta. Invece, se la sta giocando e merita i complimenti. Il prossimo turno (Lecce-Cittadella e Salernitana-Monza) sarà uno snodo importante, ma non decisivo. Ciascuna delle restanti quattro sfide potrebbe essere decisiva in quanto ogni avversaria avrà comunque motivazioni rilevanti".

Sezione: News / Data: Gio 22 aprile 2021 alle 14:30
Autore: Stefano Pontoni
Vedi letture
Print