Monza con il freno a mano tirato in questo inizio di 2021. La squadra di Brocchi non ha ancora ingranato la marcia giusta e oggi contro il Pordenone è costretto alla vittoria per non perdere il treno di testa e provare il ritorno al secondo posto. La Gazzetta dello Sport, nulla sua edizione odierna, così commenta il momento dei biancorossi: Uno squadrone del genere avrebbe dovuto ammazzare il campionato. Invece è lì che se la gioca spalla a spalla, tra alti e bassi, perdendo poco ma anche vincendo meno di quello che potrebbe. Sia chiaro: non sono colpe di Cristian Brocchi, che ha un compito difficile nel gestire una rosa del genere. Chi sta fuori brontola, altroché! Il Monza però fatica soprattutto perché affronta le partite a basso ritmo, cercando di sfruttare le fiammate delle sue stelle per chiudere le partite. Quando trova avversari che sanno fare muro, il gioco si complica. Sarà così anche oggi contro il Pordenone, che non è di certo la bella squadra della stagione scorsa, ma è comunque avversario da affrontare con gamba e piglio".

Sezione: News / Data: Sab 06 marzo 2021 alle 12:28
Autore: Stefano Pontoni
Vedi letture
Print