Vuole cambiare rotta il Pisa già a partire dalla sfida di domani contro il Monza. Non lasciano spazio ad interpretazioni le dichiarazioni del direttore sportivo Roberto Gemmi: "Quando si perde così la cosa migliore è abbassare la testa e lavorare per cambiare  l’inerzia di questo momento. Per fortuna si torna subito a giocare, l’importante è non portarsi dietro questa sconfitta nella testa e nelle gambe. Sarebbe un errore analizzare la differenza tra primo e secondo tempo: bisogna  prendere la batosta e reagire velocemente. Non c’è niente da salvare, bisogna ripartire da zero e migliorare nel risultato. Poi da salvare  c’è sempre il gruppo, ma bisogna essere consapevoli di aver fatto una non bella figura dal punto di vista del risultato. Non ci sono alibi", queste le parole riportate dai colleghi di TuttoPisa.

Sezione: News / Data: Lun 19 ottobre 2020 alle 10:30
Autore: Niccolò Anfosso / Twitter: @Nicanfo2000
Vedi letture
Print