Carica il Lecce il presidente Sticchi Damiani: “A Monza ci saremo tutti, infortunati, squalificati, magazzinieri, fisioterapisti: si vince e si perde insieme. Una vigilia di riflessione ci aiuterà a trovare gli stimoli giusti. L’orgoglio ci darà la forza per andare oltre ogni difficoltà. Stiamo facendo qualcosa di grande. Dopo Cittadella ho visto i ragazzi molto provati. Ho tentato di ravvivarli subito, mi piace vedere il lato positivo di ogni cosa e non arenarmi sui problemi.  E’ stata una di quelle partite,+ nel corso delle quali tutti gli episodi ti vanno contro, subisci un gol ancora una volta su una sfortunata deviazione, colpisci il palo con Majer, segni un gol in fuorigioco, Rosafio, il ragazzo leccese del quale abbiamo ammirato lo stile, su un rilancio realizza un gran gol. Se il Monza sarà al completo contro di noi non ci riguarda. Sono dinamiche riguardanti la loro grande società. Non hanno badato a spese quest’anno e faranno di tutto per vincere. Servirà il miglior Lecce a uso esterno. L’accoglienza di sabato allo stadio degli ultras è stata commovente, e ringrazio le autorità per averci consentito di avvicinarci qualche metro per sentire i loro cori. Senza l’incitamento, del nostro pubblico è davvero dura. Con il pubblico in campo, non so se il risultato di sabato sarebbe stato lo stesso.”

Sezione: L'Avversario / Data: Lun 03 maggio 2021 alle 14:00
Autore: Redazione Tuttomonza
Vedi letture
Print