Questa statistica fa suonare l’allarme nel reparto avanzato dei biancorossi che in queste prime due gare di campionato hanno tirato in porta per ben 29 volte, centrando lo specchio solo per 13.
Poca precisione? Sfortuna? Bravura della difesa avversaria? Sicuramente sono tutti fattori da prendere in considerazione ma per una squadra dalle grosse ambizioni come quella dei brianzoli certamente questo è uno status da migliorare.
A calciare verso la porta avversaria sono stati in 12, un bel numero che sta a significare quanto il Monza ci abbiamo tanto provare a gonfiare la rete segnando la sua prima rete in Serie B. Il giocatore ad aver calciato di più in porta è Gytkjær con ben 6 tentativi, seguono in compagni Mota e Maric a 4, Armellino e Colpani a 3, a 2 Barillà e Paletta e con un solo tiro in porta troviamo Barberis, Sampirisi, Pepin, Frattesi e Boateng.
Ora a lavoro Monza, per sfatare il mito della “porta stregata” e segnare il primo gol in B.

Sezione: Focus / Data: Gio 15 ottobre 2020 alle 16:57
Autore: Emanuele Dell'Anna
Vedi letture
Print