Adriano Galliani ha vinto la partita più importante, quella contro il covid. Un'esperienza che ha segnato profondamente l'amministratore delegato del Monza: "Ho combattuto una dura battaglia per la sopravvivenza che non avrei vinto senza l’aiuto della fede – ha raccontato il dirigente al settimanale Maria con te – Dal 10 al 17 marzo sono stato in terapia intensiva, una prova durissima. Devo ringraziare la Madonna che mi ha sostenuto: senza di Lei sarei sprofondato in un abisso. Nel pericolo mi sono rivolto ogni giorno a Maria. Purtroppo non sono stato un buon cattolico, non rispettando sempre le regole, ma nel mio cuore non si è mai spenta la fede, intesa come una fonte di speranza e di forza. Alla luce degli ultimi avvenimenti, dopo un esame di coscienza, mi rendo conto di avere sbagliato pregando Maria con tanta intensità mentre temevo per la mia vita e mi riprometto di rivolgere a Lei il mio pensiero anche nei periodi migliori”

Sezione: Primo Piano / Data: Mer 12 maggio 2021 alle 15:27
Autore: Stefano Pontoni
Vedi letture
Print