Monza chiamato domani a vincere in casa contro un Pordenone in crisi. A presentare il match nella conferenza stampa di vigilia è stato il tecnico biancorosso Cristian Brocchi.

"Il Pordenone è una squadra tosta e sempre difficile da affrontare. Gioca benissimo in ripartenza, ha giocatore molto veloci e che posso farti sempre male. E' una partita che va affrontata con la massima concentrazione e lavorando molto soprattutto a livello difensivo. Dobbiamo pensare però prima a noi stessi, a come affronteremo la gara dal punto di vista anche caratteriale. Mi aspetto dai ragazzi un atteggiamento propositivo. la voglia di fare bene"

Torna Boateng tra i convocati. non c'è invece Barberis.

"Andrea ha avuto questo risentimento all'adduttore. Purtroppo abbiamo una soluzione in mano ma abbiamo alternative utili in quel ruolo".

Vincere in casa la prima del 2021, è questo l'obiettivo?

"Sarebbe sicuramente importante prima di tutto per la classifica, per il morale e per mettere in risalto il grande lavoro che stiamo facendo. Stiamo lottando, abbiamo bisogno di positività e dell'aiuto dei nostri tifosi. Vorrei che i giocatori sentissero questo supporto come è stato in questi ultimi giorni. 

Sezione: Primo Piano / Data: Ven 05 marzo 2021 alle 17:32
Autore: Stefano Pontoni
Vedi letture
Print