Mario Balotelli non è stato convocato da Brocchi per Brescia-Monza di stasera perché ancora indietro di condizione, quindi è saltata la sfida tra l'attaccante e il Brescia dopo la separazione tutt'altro che indolore di qualche mese fa. Ma i tifosi bresciani non dimenticano e Balotelli - presente in tribuna al Rigamonti per sostenere i suoi nuovi compagni - gli hanno organizzato un comitato d'accoglienza poco simpatico. Uno che, unito all’incidente dell’auto non ammessa nei cancelli dello stadio, ha costretto Mario ad una polemica risposta notturna.

"Balotelli: sono altri i giocatori che hanno amato questa città. Per noi vali zero uomo senza dignità", è il testo del grande lenzuolo della Nord appeso davanti ai cancelli dello stadio. Balo lo ha sicuramente visto, quando è arrivato con la sua 500, e quando ha cercato di entrare nel parcheggio dello stadio - secondo quanto riportato dal Giornale di Brescia - gli addetti alla sicurezza gli hanno chiuso il cancello in faccia. A quanto pare, hanno ricevuto l'ordine di non farlo entrare con l'auto. Balotelli ha così parcheggiato all'esterno e poi è salito in tribuna con Adriano Galliani. In serata il Brescia ha fatto sapere "che nessun giocatore delle squadre avversarie è mai entrato nel parcheggio interno allo stadio. Il Monza, come da protocollo e come accade ogni partita, ci ha comunicato la lista delle auto e dei mezzi con cui sarebbero arrivati allo stadio (sia delegazione e gruppo squadra) e tutte sono state fatte entrare senza nessun problema (...) Dunque non esiste nessun caso di rifiuto o cancelli chiusi a nessun tesserato del Monza".

Sezione: News / Data: Mar 26 gennaio 2021 alle 09:56
Autore: Stefano Pontoni
Vedi letture
Print