Tutto Monza
I migliori video scelti dal nostro canale

primo piano

Stroppa: “Pisa squadra più forte del momento. A Mota chiedo i gol. Su Valoti…”

Stroppa: “Pisa squadra più forte del momento. A Mota chiedo i gol. Su Valoti…”

Le parole del tecnico del Monza nella conferenza stampa della vigilia del match contro la formazione toscana

Redazione Tuttomonza

Giovanni Stroppa, tecnico del Monza, si è presentato in conferenza stampa alla vigilia del match contro il Pisa: "Conosco l'importanza del match per i tifosi del Monza, cercherò di non caricarla ulteriormente. Troviamo una squadra che la classifica descrive come la più forte in questo momento. Aggiungo che sarebbe stata comunque una partita difficile, lavorano da tanti anni con lo stesso allenatore, hanno idee ben precise, hanno un'identità, lavorano bene su entrambe le fasi, sono forti sulle palle inattive, sono pericolosi anche in campo aperto. Ci sono tanti aspetti difficili. Noi sappiamo quello che dobbiamo fare, arriviamo da una prestazione molto importante, anche se il risultato lascia parecchio amaro in bocca. Dobbiamo continuare a lavorare come stiamo facendo".

Qual è la difficoltà maggiore in questo momento?

"Gli avversari hanno caratteristiche diverse, non soltanto in questa categoria. La differenza riguarda il periodo di forma della squadra che affronti: affrontiamo una squadra in piena salute, che oltre ad avere punti e qualità oggettive è in piena condizione. La mia squadra è in crescita partita dopo partita. Siamo in forma, ma serve qualcosa in più. Sabato sono mancati solamente i gol".

Mota si sta proponendo come valore aggiunto.

"Deve giocare per il gol, gli attaccanti quando segnano aggiungono alla prestazione qualcosa in più, che a loro serve per l'autostima. Ha fatto un gol straordinario, ma deve migliorare come tutta la squadra, ha sbagliato tanto soprattutto all'inizio. Purtroppo non ha mai lavorato con noi, ha passato due mesi lontano dalla squadra. Deve migliorare nella sintonia con il resto della squadra. Lo aspettiamo e gli chiediamo gol".

TUTTOMONZA - La difesa sta dando garanzie nonostante il gol subito all'ultimo contro la Ternana: dobbiamo aspettarci continuità di interpreti o possono arrivare delle novità?

"Sabato siamo usciti con i cerotti, ad oggi potrei avere un'idea e averne una diversa domani, dipende sempre da come stanno i ragazzi. Ho la fortuna di allenare una squadra molto competitiva in tutti i ruoli. Cerco di mettere in campo la formazione migliore. Avendo queste due partite ravvicinate, gestire le forze, capire chi ha avuto degli acciacchi, gestire anche i cambi... Sarà una partita fisica, il Pisa è una squadra fisica. Cercherò di mettere in campo la formazione più brillante e in salute".

Ci sarà in futuro la possibilità di vedere Ciurria e Mota con un'altra punta? E come sta Valoti?

"È un'idea che mi piace, la potremo fare in base alla condizione fisica del resto della squadra. Per Valoti stesso discorso di Mota: non si è mai allenato con continuità, ha saltato parecchi allenamenti, è chiaro che in queste partite dovrò metterlo in campo perchè, al di là della caratura tecnica, potrebbe anche essere pronto a livello di condizione fisica".

Come ha trovato la squadra dopo la batosta di sabato? Su Mazzitelli: per lui sarà una gara speciale, in quanto ex Pisa.

"Batosta mi sembra eccessivo: c'è una delusione cocente, prendere gol al 95' è pesante, soprattutto dopo aver fatto una gara così. Mazzitelli era quello più in forma in ritiro, poi si è rotto la spalla e ha saltato tutta la preparazione.Con la Spal ha fatto una partita importante insieme a Barberis, anche sabato è stato in crescendo, è stato padrone del centrocampo. Sia lui che Barberis erano cotti a fine partita, Barberis mi ha chiesto il cambio e quindi ho tolto lui. Sabato verso fine partita eravamo in tanti in difficoltà, peccato essere rimasti in 10. Mazzitelli è un giocatore eccellente, straordinario, può fare tutto: può fare il play, può giocare a 2. Sarà una partita speciale per lui: deve controllare le emozioni, ma sicuramente avrà le motivazioni giuste per esaltare ancora di più le sue qualità".

Pedro Pereira non sarà convocato: ha già in mente con chi sostituirlo?

"Giocherà Sampirisi".

tutte le notizie di