Tutto Monza
I migliori video scelti dal nostro canale

primo piano

Spal-Monza, nobili ambizioni a confronto: le probabili formazioni

Spal-Monza, nobili ambizioni a confronto: le probabili formazioni

Un match rilevante e significativo

Redazione Tuttomonza

Siamo solo all'inizio, è vero, ma Spal e Monza hanno già messo in chiaro le nobili ambizioni nelle prime due giornate di campionato. Se per la truppa di Clotet l'avvio è stato positivo in termini di prestazioni, ma altalenante nei risultati (sconfitta a Pisa e rotondo successo sul Pordenone), più regolare è stato lo start dei biancorossi, con Stroppa che ha portato a Monza ordine strutturale nelle capacità difensive d'una squadra che aspettava la giusta guida per riequilibrarsi dopo la delusione della passata stagione, facendo suo il credo della compattezza per attaccare con pulizia verticale e pericolosità offensiva grazie alla brillantezza di mezzali energiche e di esterni a tutto campo.

Al Mazza c'è in palio l'orgoglio di proseguire il percorso con il secondo successo di fila mettendo un punto esclamativo al desiderio di battaglia delle avversarie che puntano con convinzione e determinazione alla cima più elevata.

QUI SPAL. Clotet corre dritto verso la conferma del 4-2-3-1, senza troppi dubbi nel reparto arretrato: in porta andrà Thiam, a stringere i bulloni della retroguardia ci sono Dickmann, Vicari, Capradossi e Tripaldelli. In mediana si va verso la conferma della coppia Esposito - Viviani, pronti a dare lucidità nella lettura dell'impostazione. Sulla trequarti le scelte vanno calibrate con assoluta precisione, ecco perché i ballottaggi sovrastano le certezze: Seck, Piscopo, Mancosu e Crociata si giocano due maglie. A sinistra stazionerà D'Orazio, mentre la prima punta sarà Colombo, reduce dall'ottima gara in U21 condita col bel gol al Montenegro.

QUI MONZA. Non potrebbe esserci Stroppa senza il canonico e tradizionale 3-5-2: tra i pali andrà l'inamovibile Di Gregorio,  in difesa i dubbi riguardano il duo Sampirisi-Antov (il primo favorito) e si prepara all'esordio assoluto Marrone, dopo la lunga telenovela di mercato conclusa proprio in prossimità del gong la sera del 31 agosto. In mediana a Colpani il compito di coordinare la metodologia del possesso, vista l'assenza dell'infortunato Scozzarella, con le mezzali Mazzitelli e Valoti a fornire qualità ed energia allo sviluppo; le fasce sono coperte dalla corsa di Pedro Pereira e Carlos Augusto, pronti a a prendersi tutto il campo a disposizione per accrescere la pericolosità offensiva. In avanti, invece, Dany Mota sarà affiancato ancora da Ciurria, che gli ruoterà attorno aprendo spazi agli inserimenti da dietro.

Le probabili formazioni:

SPAL (4-2-3-1): Thiam; Dickmann, Vicari, Capradossi, Tripaldelli; Esposito, Viviani; Seck, Mancosu, D’Orazio; Colombo. A disp.: Pomini, Seculin, Spaltro, Coccolo, Celia, Mora, Ayub, Crociata, Melchiorri, Da Riva, Latte Lath. All.: Clotet.

MONZA (3-5-2):Di Gregorio; Sampirisi, Marrone, Caldirola; Donati, Valoti, Colpani, Mazzitelli, Carlos Augusto; Mota Carvalho, Ciurria. A disp.: Sommariva, Rubbi, Pirola, Paletta, Bettella, Brescianini, Pedro Pereira, Barillà, Vignato, Favilli, D'Alessandro, Gytkjaer. All.: Stroppa.

 

 

 

tutte le notizie di