Tutto Monza
I migliori video scelti dal nostro canale

primo piano

Monza-Cremonese, Stroppa in cerca dei tre punti: le probabili formazioni

Monza-Cremonese, Stroppa in cerca dei tre punti: le probabili formazioni

Monza-Cremonse vuol dire Galliani contro Braida, Stroppa che deve trovare i primi tre punti della stagione, Pecchia che proverà a confermare quanto di buono fatto vedere all'esordio. Tanti spunti, tanti significati per un match tutto da vivere

Stefano Pontoni

I brianzoli, dopo l'opaco pareggio sul campo della Reggina, vanno a caccia del primo successo stagionale. La partenza tra Coppa e campionato è stata sotto tono, lecito aspettarsi di più dalla squadra. Ora è venuto il momento di iniziare ad alzare i giri del motore. Se i biancorossi vogliono stare davanti, se davvero vogliono puntare al massimo bisogna correre fin da subito. Gli obiettivi sono chiari,  l'intenzione è sempre quella di andare in serie A. Per questo motivo servono punti e soprattutto non ripetere gli errori della passata stagione.

Lo sa Stroppa che, rinforzato dal mercato, si augura di poter vedere una crescita dal punto di vista del gioco oltre che della forma. "Siamo in piena costruzione. Durante gli allenamenti la squadra cresce, paghiamo un po’ le assenze di qualche giocatore importante, ma chi sta lavorando lo sta facendo bene" ha detto il tecnico in sede di presentazione della partita. Non convocato Bellusci per motivi di mercato, non ci saranno nemmeno Lamanna, Mazzitelli, Barberis e Valoti, oltre allo squalificato Sampirisi. Alla prima convocazione, invece, Antov. Il 3-5-2 verrà confermato ma sono tanti i ballottaggi un po' in tutti i reparti. Giocherà chi sta meglio, chi ha dimostrato di essere più avanti nella condizione e nell'apprendere i meccanismi di gioco. Di Gregorio fra i pali, Pirola in difesa con Paletta e Caldirola. Sulle fasce Pedro Pereira a destra e Carlos Augusto a sinistra, Scozzarella con Colpani e Brescianini per vie centrali. Vicino a Mota Carvalho dubbio Ciurria-Gtkjær, con l'ex Pordenone al momento in vantaggio.

Di fronte l'avversario è di quelli tosti. La Cremonese, che alla prima ha fatto fuori un'altra big del campionato - il Lecce - arriva al U-Power Stadium con grande fiducia. Piedi ben piantati a terra ma la voglia di continuare a stupire e perché no di inserirsi tra quello gruppetto di squadre che lotteranno per i playoff. Pecchia, per ora, preferisce evitare voli pindarici ma sicuramente la sfida alla corazzata Monza può fare maggiore chiarezza su quali sono le possibilità di questo gruppo. "Sarebbe ridicolo sottovalutare una squadra di questo livello. Rispetto all’anno scorso hanno cambiato allenatore e modo di stare in campo, molto dipenderà dai giocatori che verranno schierati", ha dichiarato l'allenatore grigiorosso in conferenza stampa. Assente Vido per un affaticamento, non convocati anche Ceravolo e Fornasier per via delle questioni di mercato. Sernicola, Okoli, Ravanelli e Valeri davanti a Carnesecchi; a centrocampo Valzania vicino a Castagnetti, poi ancora Baez, Buonaiuto e Zanimacchia insieme a Ciofani. Può essere ancora 4-4-2 con Buonaiuto più vicino alla punta. Di Carmine, alla prima convocazione, dovrebbe partire dalla panchina.

MONZA (3-5-2): Di Gregorio; Pirola, Caldirola, Paletta; Pedro Pereira, Colpani, Scozzarella, Brescianini, Carlos Augusto; Ciurria, Mota Carvalho. All. Stroppa

CREMONESE (4-2-3-1): Carnesecchi; Sernicola, Okoli, Ravanelli, Valeri; Valzania, Castagnetti; Baez, Buonaiuto, Zanimacchia; Ciofani. All. Pecchia

 

tutte le notizie di