Tutto Monza
I migliori video scelti dal nostro canale

primo piano

Le certezze strutturali targano il nuovo Monza, con Favilli out si torna sul mercato?

Spal-Monza

I biancorossi s'apprestano alla sfida di sabato

Redazione Tuttomonza

Un successo e due pareggi. Non un inizio di certo scintillante, ma il nuovo Monza targato Stroppa ha mostrato quelle certezze strutturali che l’anno scorso erano mancate per raggiungere l’obiettivo promozione. La prova caparbia di Ferrara, soprattutto nella fase difensiva, lascia ben sperare in vista dell’appuntamento che vedrà sabato i biancorossi sfidare la Ternana di Lucarelli.

BOMBER INFORTUNATO. Per il suo nuovo bomber, Stroppa dovrà ancora attendere. Andrea Favilli, arrivato a fine mercato a rinforzare un pacchetto offensivo avaro di gol, si dovrà operare perché la botta al piede sinistro rimediata giovedì scorso in allenamento, che lo aveva poi costretto a fermarsi nel corso della rifinitura pre Spal, ha necessitato ulteriori approfondimenti strumentali che hanno evidenziato la frattura del quinto metatarso. L'attaccante classe '97 sarà sottoposto a intervento in sintesi presso la clinica Cellini di Torino dal Prof. Luigi Milano nei prossimi giorni: per lui si prospetta un stop di qualche mese. Un infortunio questo, di carattere traumatico, che nulla ha a che vedere con quello che è il pregresso della scorsa stagione nella quale fu costretto a saltare 19 partite al Verona per guai di natura muscolare.

PIANO D’AZIONE. La dirigenza sta studiando il piano d’azione per capire come rimpolpare il reparto offensivo. Sul tavolo le soluzioni paiono chiare: reintrodurre in rosa Finotto, che è sulla via del recupero dopo la rottura del crociato, oppure fare ricorso al mercato degli svincolati. Un paio di nomi che potrebbero stuzzicare il palato di Stroppa ci sono: Iago Falque andrebbe a rinforzare la fantasia in veste di sotto punta, mentre ha caratteristiche affini a quelle di Favilli il puntero Llorente, reduce da stagioni non proprio esaltanti e desideroso di tornare a brillare in una piazza che lo metta al centro delle considerazioni progettuali.

N.A.

tutte le notizie di