Tutto Monza
I migliori video scelti dal nostro canale

primo piano

Benevento-Monza, big match al “Vigorito”: le probabili formazioni

Benevento-Monza, big match al “Vigorito”: le probabili formazioni

Riparte il campionato, ad aprire il 2022 la sfida d'alta classifica tra Benevento e Monza

Stefano Pontoni

I biancorossi, dopo la sosta forzata causa covid, vogliono ricominciare da dove avevano lasciato lo scorso dicembre, con quel filotto di risultati utili che ha permesso di scalare la classifica e ritornare in piena corsa per la Serie A.

La squadra sta bene, conferma mister Stroppa, e si farà trovare pronta all'appuntamento del "Vigorito". Una sfida promozione, da vincere se si vuole provare a restare là davanti.

Il mercato sta portando in dote nuove ed importanti risorse. Il tecnico brianzolo avrà a disposizione anche Molina, che potrebbe subito essere schierato dal primo minuto e Ramirez, colpo di mercato targato Galliani ormai in gruppo da quasi un mese ma presumibilmente in campo soltanto nella ripresa perchè a corto di preparazione. La coppa d'Africa, invece, non permette di convocare un calciatore sempre prezioso e molto duttile come Machin ma ci sono altre assenze. Mancheranno, infatti, anche il difensore Pirola, i centrocampisti Barillà, Brescianini e Scozzarella e gli attaccanti Gytkjaer e Mota Carvalho. Finalmente arruolabile Favilli che, però, partirà dalla panchina. Possibile che il tecnico si affidi ad una sola punta, Ciurria, con D'Alessandro e Valoti alle spalle per un camaleontico 4-3-2-1. In difesa intoccabile Carlos Augusto.

Vigilia animata dal caso Lapadula, invece, per il Benevento. Il tecnico Fabio Caserta ha detto in conferenza stampa che il calciatore ha chiesto la cessione e, dunque, non è stato inserito nell'elenco dei convocati. I legali del centravanti, tuttavia, dichiarano esattamente l'opposto e questo comporterà una separazione quantomeno burrascosa. Si ferma anche Elia per un problema muscolare. Mancheranno anche Pastina, Di Serio, Improta (che però è in ripresa) e Viviani: Caserta aggrega quattro calciatori della Primavera. Quasi certamente sarà ancora 4-3-3, con Moncini che proverà a sfruttare la grande occasione e Sau ed Insigne a completare il terzetto offensivo. In difesa Vogliacco favorito su Glik, chance dal primo per il regista Giacomo Calò.

 

 

tutte le notizie di